02 Dic Arte, Persone

Maria Callas

'Mi considero privilegiata perché ho potuto portare la verità dell’anima e della mente, darla al pubblico e vederla accettata. 
Non tutti lo possono fare. 
È uno dei più grandi poteri che si possono mettere al servizio di una delle arti più grandi: la musica.'
 
Maria Callas avrebbe compiuto 90 anni proprio oggi, il 2 dicembre.
 
maria callas
 
La sua passione e la sua professionalità l'hanno portata a essere considerata la più grande soprano che la storia del bel canto abbia mai conosciuto, adorata dal pubblico che ne ha sempre apprezzato le grandi doti vocali e drammaturgiche definendola la divina.
 
Maria Callas nasce a New York nel 1923 e si trasferisce in Grecia nel 1937 con la madre e la sorella a seguito della separazione dei genitori e qui inizia a studiare canto al conservatorio di Atene spinta dalla dalla madre che voleva per lei una carriera da cantante.
 
Abbandonate, almeno professionalmente, le canzoni messicane e la musica popolare che tanto amava, si distinse in poco tempo per la sua eccezionale personalità artistica, cantando già dopo pochi mesi di studio le arie più complesse del repertorio lirico internazionale tanto che ben presto iniziò ad esibirsi nei teatri di diverse capitali europee.
 
La grande occasione professionale arriva nel 1949 a Venezia quando è chiamata a sostituire la protagonista nei 'Puritani': nonostante avesse avuto sei giorni di tempo per prepararsi fu un trionfo.
  
      Maria Callas
 
 
Da allora in poi un susseguirsi di trionfi straordinari in cui Maria Callas ha interpretato i principali ruoli del bel canto e del repertorio per soprano trasformando il mondo dell'opera e contribuendo al recupero di alcuni autori dimenticati del repertorio italiano della prima metà dell'Ottocento come Bellini, Donizetti e Rossini.
 
Sempre alla ricerca della verità teatrale la Callas usa la sua femminilità e la sua fragilità come mezzi di espressione senza nascondere nelle sue interpretazioni il dolore così da lasciare gli spettatori incantati ed attenti alle parole che canta ed al suo sguardo.
 
      maria callas
 
Maria Callas l'artista e la donna che ha avuto tutto dalla vita, fama, prestigio, ricchezza, talento e amore e che è sempre stata un personaggio controverso per la stampa e l'opinione pubblica.
 
E' stata la protagonista di una delle grandi tragedie d'amore dei nostri tempi da quell'incontro con l'unico uomo che ha mai davvero amato, Aristotele Onassis per il quale lascia il marito ma che, a sopresa, sposerà nel 1968 Jacqueline Kennedy nonostante le molte promesse di matrimonio e famiglia fatte alla Callas.
 
                    maria callas e aristotele onassis - trendalert 01
 
L'anno seguente Pier Paolo Pasolini gira Medea e sceglie Maria Callas per il ruolo di protagonista. La Callas che aveva interpretato Medea l'opera di Cherubini a teatro molte volte aveva sempre rifiutato le offerte ricevute per una interpretazione cinematografica.
 
Sceglie di farlo con Pasolini al quale sarà legata, anche nei anni successivi, da una profonda amicizia e da un amore impossibile.
 
maria callas e pier paolo pasolini - trendalert 02
 
A Sapporo, nel 1974, la sua ultima esibizione pubblica con il tenore Giuseppe Di Stefano.
 
Il 16 settembre 1977 a 53 anni, lontana dai suoi ammiratori e dalla leggenda, muore per un attacco di cuore una tra le più grandi cantanti di tutti i tempi, Maria Callas.
 
                                    Maria Callas