TA-AT HOME: Brooklyn, a casa di Mike D dei Beastie Boys

Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
Questa è la casa a Cobble Hill, Brooklyn dove si sono trasferiti da un anno e mezzo Michael Diamond sua moglie e i loro due figli.
 
Prima, la famiglia viveva in un loft a TriBeCa ma la voglia di uno spazio all'aperto in città e di un quartiere  più adatto ai bambini li ha portati a scegliere Brooklyn dove i ragazzi possono andare a scuola a piedi e giocare fuori.
 
Definirlo appartamento è quasi impossibile con i suoi 3.200 metri quadrati.
 
L'edificio che ospita la casa è stato costruito alla fine del 1800. La ristrutturazione è durata circa sei mesi ed è costata 500.000 dollari (dollaro più, dollaro meno!), non molto considerando la tipologia della casa:  "Il nostro obiettivo era quello di limitare il budget totale a meno di $ 500.000,"  ha detto Michael D,  "Ci siamo riusciti. Ci siamo concessi il lusso di una lampada, ma non un altro. E abbiamo finito per mantenere i dettagli originali, pulire e lasciarlo come è ".
 
Eppure c'è tanto interior design, oggetti ed arredi scelti tra Patricia Urquiola, Studio Job, Missoni, Olek, Blanchard, PelleDesign: un pò più di qualche lusso se lo son concesso e si vede!
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
Il lampadario è di Tord Boontje.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
La camera da letto è all'ultimo piano. Le travi sono originali. La lampada realizzata all'uncinetto è stata commissionata da Olek.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
La mensola sopra il piano di lavoro è stata realizzata su misura. 
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
La carta da parati è di Flavor Paper. La lampada a sospensione è di Pelle Design.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
Nella stanza dei ragazzi: la lampada blu di DWR resistente ai colpi.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
I dipinti sulla mensola del camino sono della musicista Kim Gordon e raffigurano i volti del pubblico quando è sul palco. 
L'armadio è di Studio Job.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
Le basi in legno sono state realizzate con scarti di legno di altre lavorazioni.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
In bagno la vernice lavagna per incoraggiare anche gli ospiti a scrivere sul muro.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
La stanza dedicata al cinema ed alla tv. Le tende lasciano filtrare minuscoli raggi di luce e sono di Elodie Blanchard.
 
          Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
  
L'appendiabiti è realizzato con parti di impianti idraulici
 
          Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
  
L'altalena è un regalo della madre di Michael Diamond e proviene da un palazzo del Rajasthan.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
 
La lampada nell'ingresso è di Tom Dixon.
 
Mike D - Brooklyn  townhouse trendalert-at-home
  
Il cortile esterno è stato ricoperto con erba artificiale. 
 
 
 
 
[via New York Times |  img Trevor Tondro]