Ricreazioni. Quattro artisti per Mirandola.

da 21 Aprile a 16 Giugno

Si è inaugurata domenica 21 aprile nel centro storico di Mirandola (Modena) la mostra “RICREAZIONE. Quattro artisti per Mirandola” a cura di Elisabetta Modena e Valentina Rossi. Gli artisti emiliani Claudia Losi, Flavio Favelli, Chiara Pergola e Davide Bertocchi sono i protagonisti di un percorso espositivo che si snoderà fino al 16 giugno nelle strade della cittadina.

Il progetto, nato dall’associazione culturale Abaco in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola e il Comune di Mirandola, prevede una sorta di percorso espositivo che si sviluppa per le strade del centro storico di Mirandola toccando, attraverso le 4 installazioni, gli edifici principali allo scopo di riportare nel centro storico - fortemente danneggiato dal sisma del 20 e 29 maggio scorso - le persone, i bambini e i ragazzi delle scuole mirandolesi, idealmente accompagnati dagli artisti e dalle loro opere create appositamente per la città.

Claudia Losi, artista piacentina, ha lavorato a stretto contatto con il contesto sociale, chiedendo ai cittadini di Mirandola e dei comuni limitrofi di rispondere a due domande: “cosa hai perso? cosa hai trovato?”.  Le risposte sono scritte sulle strisce di tessuto che a loro volta cadono come un flusso informe lungo via Volturno fino alla Chiesa di San Francesco. 

Flavio Favelli riflette invece sul perimetro e lavora sulla struttura muraria attraverso un sintetico procedimento di scrittura, un gesto grafico dettato dalla rapidità di pensiero, una sorta d’incitamento per il cittadino, un’esortazione che sollecita ricordi collettivi e individuali di solidarietà e sentimento di unità nazionale.

Chiara Pergola lavora sulla condizione di perdita e smarrimento, sul disorientamento prodotto dai grandi cambiamenti come quello avvenuto nella regione emiliana. L’artista dialoga con questa nuova dimensione territoriale attraverso il posizionamento di lettere disegnate sull’asfalto di una via del centro, considerando il terremoto come un trauma che ha spostato la nostra percezione spaziale e di conseguenza anche quella semantica, e riflettendo quindi su una nuova disposizione linguistica concretizzando questa disorganicità in un irregolare e anomalo alfabeto.

Davide Bertocchi indaga sulla memoria utilizzando una chiave tipica di tutta la sua produzione artistica: la musica. L’artista rivolge inoltre un sottile omaggio a Giovanni Pico della Mirandola nella forma circolare del disco che rimanda alla simbologia dell’albero della vita della Cabala, uno dei temi di studio più amati dall’umanista mirandolese.

RICREAZIONE. Quattro artisti per Mirandola.
Davide Bertocchi, Flavio Favelli, Claudia Losi, Chiara Pergola
Sedi: Centro storico di Mirandola (Mo)
Date: 21 aprile – 16 giugno 2013

info: ricreazioni@rocketmail.com