Helmut Newton a Roma

da 7 Marzo a 21 Luglio

Organizzata in collaborazione con la Helmut Newton Foundation di Berlino e curata dal Dr. Matthias Harder, la mostra "White Women, Sleepless Nights, Big Nudes", inaugurata il 7 marzo presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma, resterà aperta al pubblico fino al 23 luglio.

Si tratta di un progetto nato nel 2011 per raccogliere le immagini dei tre libri pubblicati dal celebre fotografo alla fine degli anni 70, volumi divenuti una sorta di testamento visivo, ma soprattutto tappe essenziali di un viaggio evolutivo.

White Women (1976) ha sancito l'ingresso del nudo radicale nella fotografia di moda ed è l'opera prima di Newton - premiata con il Kodak Photobook Award - pubblicata quando il fotografo aveva già 56 anni.

Sleepless Nights (1978), seconda pubblicazione di Newton, raccoglie immagini sofisticate e perfettamente costruite che si concentrano sul corpo femminile e sugli abiti, portando la fotografia di moda a una dimensione più intima, quasi da ritratto. 

Big Nudes (1981),  è l'opera della consacrazione: immagini catturate spesso fuori dallo studio, caratterizzate da un'estrema eleganza ma anche da una certa ambiguità e, spesso, da una certa carica erotica. La fotografia di moda è ora un mero pretesto per creare immagini uniche e personali, capaci di raccontare una storia al pari di capolavori di reportage.

http://www.palazzoesposizioni.it/