Riusare: vetro e latta

Di barattoli e contenitori di vetro ne abbiamo tutti in abbondanza perché, per fortuna, non abbiamo la brutta abitudine di gettare via il vetro: troppo utile, igienico e pratico.

Li abbiamo già messi in tavola come candelieri e utilizzati come vasi per i fiori, possiamo anche utilizzarli come portafoto.

Basterà togliere per bene l’etichetta e la colla.

Con un righello misurare l’altezza della parte non curva (dove andrà posizionata la foto).

Mantenendo l’immagine rivolta verso l’esterno inserire la foto capovolta nel barattolo e

ruotarlo a testa in giù.

Altrimenti possiamo utilizzarli come vasi per le piante con l’accortezza di utilizzare piante

succulente che necessitano di poche cure e di non molta acqua.

Sarà più semplice mantenerle in buone salute.

In questo caso, invece, niente contenitori di vetro ma contenitori di latta (quelli dei pasti

pronti e delle sardine ad esempio).

Ben lavati e dipinti con smalto colorato ad acqua prima e poi rifiniti con qualche avanzo di

stoffa tutto intorno possono essere trasformati in portafoto per la camera dei bambini. 

Da appendere legati con un filo di spago.