18 Ott Persone, Design

Minikitchen: Joe Cesare Colombo

Era il 1963 quando l’architetto Joe Cesare Colombo (Milano 1930-1971) progettò la ‘Minikitchen’. 

Mezzo metro cubo per cuocere, conservare, contenere provviste fino a sei persone e refrigerare. 

Completa di cassettini, portaposate, tagliere, piano di servizio estraibile e presa elettrica per piccoli elettrodomestici. 

Facile da spostare perché montata su ruote e completamente indipendente grazie a piccoli serbatoi e ad altri dispositivi e con un unico collegamento elettrico.

Sicuramente la Boffi, che l’anno seguente mise in produzione pochi esemplari, non immaginava che in poco tempo avrebbe avuto una visibilità che le permise di essere presente, con la Minikitchen, ad importanti mostre come ‘Italy: the new domestic landscape’ a New York nel 1972.

Porterà, inoltre, al designer che l’ha ideata la medaglia d’oro alla XIII triennale di Milano.

Originariamente in legno e metallo, oggi Boffi l’ha rimessa in produzione, aggiornandola alle nuove esigenze e sfruttando nuovi materiali, creandone una versione da ‘esterno’ con struttura in Corian®, piano cottura in vetroceramica con touch control, frigo da 50 litri, tagliere in massello di teak: tutto sempre in mezzo metro cubo, creazione di un geniale inventore del futuro.

 

                  

 

                

   

                

                joe cesare colombo

 «Le mie esperienze di design tentano un collegamento evolutivo tra realtà attuale e quella futura» (j.colombo)